La Rete dei 65 movimenti ringrazia tutti gli aderenti alla manifestazione del 23 e al seminario del 24

La Rete dei 65 MOVIMENTI (oggi 100) ringrazia le Sigle sindacali aderenti alla protesta del 23/02/2017: USB, Unicobas, Cobas, Sgb, FNALSCUOLA, Usi, Flc Lazio, FLC Nazionale; i Partiti e Movimenti: il Partito Comunista Italiano, Rifondazione comunista, il Movimento 5 stelle, Sinistra italiana; Le “consulte disabilità” in seno a tutti i Municipi di Roma; la Consulta comunale di Verona, il garante per la disabilità della Regione Sicilia, Dott.ssa Giovanna Gambino, del Servizio di Neuropsichiatria Infanzia e Adolescenza, NPIA, di Palermo, il Garante per l’Infanzia della Regione Calabria: Dr Antonio Marziale, la Garante per l’infanzia della regione Puglia: Dr Rosy Paparella.

La manifestazione ha unito famiglie e docenti di tutta Italia contro la riforma sul sostegno avviata dal governo a gennaio, che comunque la ministra Fedeli ha dichiarato che non verrà ritirata e quindi sarà approvata entro il 17 marzo, ennesimo atto di violenza di un governo illegittimo contro la scuola statale pubblica che attende di essere sanato, si spera, subito dopo le prossime elezioni.

Nel frattempo, ora più che mai, famiglie e docenti si stringono alle sigle sindacali, ai partiti e movimenti per un fronte di lotta unito. Prossima tappa della lotta alle deleghe sarà il17 marzo per lo sciopero e la manifestazione davanti al MIUR alle ore 9.30. Lo sciopero è indetto da Cobas, Unicobas USB. E aderisce anche ANIEF.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...